.
Annunci online

  petalidianthemis [ Quando non ho avuto piu nulla da perdere,ho ricevuto tutto.Quando ho smesso di essere chi ero,ho incontrato me stessa ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


Carezza
Fioredicampo
Gbest
Heaven
Inutile
Irlanda
Jericho
Ombra
Svizzerotta
Uic
Wondercozza
Yogurt

My links

Ammazzateci tutti
Articolo21
Assostampa romana
Attivissimo - blog antibufala
Barcollo ma non mollo (Musa)
Blog distruction!
Club delle zitelle speranzose
Le malvestite
Lighthouses
Le mie foto su Panoramio
Mediazone
Minimo sindacale
Pagina 23
Peacelink
Seppelliscimi
Sindacato giornalisti
Travelblog
Zitelle & The City

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


9 maggio 2008

Il prezzo del cervello

- Storiella -

In ospedale si trova un paziente gravemente malato.
I familiari si riuniscono nella sala d'attesa e, alla fine entra un medico, stanco e desolato:
'Mi dispiace d'essere portatore di brutte notizie', disse guardando le facce preoccupate - 'l'unica speranza per il vostro familiare è un trapianto di cervello. E' qualcosa di sperimentale, è rischioso, ed anche economicamente del tutto a vostre spese'.
I familiari restano seduti, ascoltando le gravi notizie.
Alla fine, uno domanda: 'Per informazione, quanto costa un cervello?'
'Dipende', risponde il medico, '5.000 euro un cervello di uomo; 200 euro uno di donna'.
Un lungo momento di silenzio invade la stanza, mentre gli uomini presenti cercano di non ridere ed evitano di guardare le donne negli occhi, anche se qualcuno accenna un sorriso............. Infine, la curiosità fa domandare ad uno di loro: 'Dottore, a che si deve la differenza di prezzo?'
Il medico, sorridendo a una domanda così innocente,risponde:
'Quelli femminili costano meno perchè sono gli unici ad essere stati usati, gli altri sono come nuovi'.

 

Molti saluti a tutti gli uomini che hanno sorriso a metà del racconto!
E baci a tutte le donne che hanno sorriso alla fine!




permalink | inviato da petalidianthemis il 9/5/2008 alle 10:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 febbraio 2008

Neri Marcorè



Un pezzo "storico"!




permalink | inviato da petalidianthemis il 29/2/2008 alle 19:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


9 febbraio 2008

Una carta utile

Ricevo e inoltro alla blogosfera...

...Assolutamente indispensabile!
  
 
Nasce la MastelCard Cari lettori, segnatevi sul calendario la data di oggi. Questo è un giorno importante per tutti gli italiani e per noi di dementemastella. Siamo orgogliosi di potervi presentare in anteprima mondiale la prima carta di credito emessa da un blog: la MastelCard. Si tratta di un prodotto innovativo, giovane e dinamico che permetterà a coloro che la richiederanno di usufruire di tutti, ma proprio tutti i privilegi del Ministro, gratis e senza spese di spedizione! Verrà distribuita in tre versioni: Basic, Gold e Platinum.

Basic:

  • Volo Roma-Milano con Airbus presidenziale + biglietto per il GP di Monza senza che ci sia nè danno erariale, nè dolo o colpa grave: 0 euro, con MastelCard.
  • Tenere in vita un surrogato di giornale : ricevi 1.331.000 euro (da dividere con il resto della famiglia), con MastelCard.
  • In più per ogni 1000 euro che sottrarrete ad un contribuente, in regalo per voi il divertentissimo gadget anti-intercettazione per il vostro cellulare.
Gold:
  • Tutti i vantaggi della Basic
  • Minacciare la Rai per far andare in onda quello che ti pare, quando ti pare: 0 euro, con MastelCard
  • Ricevere la pensione da giornalista senza aver scritto nessun articolo e dopo meno di un anno di lavoro: 0 euro, MastelCard
  • Richiedi la tua MastelCard Gold e partecipa al concorso "
Platinum :
  • Tutti i vantaggi della Gold
  • Fare il sindaco nella vostra città con Forza Italia ed essere eletti in Senato con l'Unione: 0 euro, con MastelCard
  • Sei appartamenti sul Lungotevere: a 1/3 del prezzo di mercato, con MastelCard
  • Trasferire il magistrato che indaga su di te: 0 euro, con MastelCard
  • Speciale servizio "IndultoFacile (TM)". Hai amici o amici di amici responsabili del crack Parmalat o di altri reati finanziari? Allora questa è la carta che fare per te: richiedi il servizio IndultoFacile allo sportello della banca più vicina e falli tornare tutti in libertà.
    Certe cose te le devi pagare per i fatti tuoi . Per tutto il resto c'è MastelCard.

La MastelCard è una carta personalizzabile. Scrivete tra i commenti l'uso che ne vorreste fare; cercheremo di venirvi incontro.

  





permalink | inviato da petalidianthemis il 9/2/2008 alle 11:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


23 novembre 2007

Umorismo web

Sai che vivi nel 2007 quando

1. Per caso batti la tua password sul microonde;
2. sono anni che non giochi al solitario con carte vere
3. hai una lista di 15 numeri di telefono per chiamare una famiglia di 3 persone
4. mandi una mail al tuo collega che ha l'ufficio vicino al tuo
5. hai perso contatto con i tuoi amici o familiari perchè non hanno indirizzo e-mail
6. arrivi a casa tua dopo una lunga giornata di lavoro e rispondi al telefono come se tu fossi ancora in ufficio
7. fai lo zero sul tuo telefono di casa per prendere la linea
8. sei al tuo posto di lavoro da 4 anni ma hai lavorato per 3 imprese diverse
10. tutte le pubblicità tv hanno un indirizzo web giù sullo schermo
11. vai in panico se esci da casa tua senza il tuo cellulare e torni indietro per riprenderlo
12. ti alzi la mattina e la prima cosa che fai è accendere il computer prima di bere un caffè
13. inchini la testa per sorridere
14. stai leggendo questo testo, lo approvi e sorridi
15. peggio ancora, sai già a chi rimandare questa e-mail
16. sei troppo occupato per accorgerti che non c'è il numero 9 in questa lista
17. subito guardi il messaggio per vedere se c'è o no il numero 9 nella lista

CONSIGLIO:
Quando il tuo lavoro ti rompe, e sei sull'orlo della depressione, e niente va come vorresti al lavoro, allora fai questo: uscendo dal lavoro, fermati in una farmacia e compra un termometro rettale 'Johnson and Johnson' (solo questa marca). Aprilo e leggi le istruzioni. Troverai questa frase da qualche parte: ogni termometro rettale 'Johnson and Johnson' è stato personalmente provato nella nostra fabbrica.
Ora chiudi gli occhi e ripeti ad alta voce per 5 volte: 'sono felice di non lavorare nel reparto controllo di qualità da Johnson and Johnson'
ORA RIDI
Dai su, rimanda questo messaggio ai tuoi amici, ne muori dalla voglia e ricordati sempre che ci sono lavori peggiori del tuo...




permalink | inviato da petalidianthemis il 23/11/2007 alle 16:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


7 luglio 2006

Barza tedesca... non per infierire...

Otto e Franz vengono abbattuti dalla contraeraea della resistenza.
Atterrano in un campo di grano, rubano i vestiti agli spaventapasseri
ed iniziano a scappare.
Hanno fame: sanno solo il tedesco e verrebbero subito riconosciuti.
Dopo vari esercizi (Zwei pizzen, ......) uno dei due due riesce a dire, in perfetto italiano, "due Martini".
Si fiondano in un bar: " due martini"
Il barista: "dry?"
"NEIN, zwei!!!!!!!!!!!!"




permalink | inviato da il 7/7/2006 alle 0:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia     febbraio       

Spazio chat! Lasciate un saluto, oh voi ch'entrate...
Get your own Chat Box! Go Large!



 
 

Locations of visitors to this page

 

"Anch'io mi trovo in una situazione come la tua, amico. Non vado in nessun posto. Sono soltanto in cammino. Vado errando" 

Chi sono? Cerco di spiegarvelo in parole semplici, cosa non facile, perché sono









Sì.. una streghetta..
ma di quelle buone e simpatiche!
La mia pozione preferita
 è quella dell'amore,
ma sto ancora imparando
la ricetta giusta...

complicata.
Ecco, appunto...


Giornalista in progress.. classe 1982.
Innamorata della vita e dei ragazzi, della cui psiche non riesco a capirci un emerito cavolo.
Brava nel mio lavoro, almeno così mi dicono, odio leggere i libri universitari sulla mia professione, perché si può imparare meglio sul campo. Non sopporto la superbia. Vorrei una politica più pulita... e un po' più
di sinistra.

Lunatica, dolcissima, amica sincera, inguaribile romantica. Carattere irrequieto. Perennemente di corsa, pessima organizzatrice del mio tempo. Penso sempre tanto, anche troppo. Cattivella quanto basta.
Amante del rock e della chitarra elettrica. Mi piace il cinema italiano, quello riflessivo, un po' sociale. Rapporto conflittuale con i boccoli che mi ritrovo sui capelli tutte le mattine.



L
UPACCHIOTTA

INSIDE
 
Se non hai niente
di intelligente

da dire, stai zitto 
oppure... questa
è la soluzione
che forse cercavi

 









 
“I media hanno un potenziale enorme per promuovere la pace e costruire ponti di dialogo tra i popoli”.
Giovanni Paolo II, giornata mondiale delle comunicazioni sociali 2005


"Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via.
La sola divulgazione di per sé non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri".

Joseph Pulitzer (1847-1911)











Quando vorrai davvero l'amore lo troverai che ti aspetta.
Oscar Wilde

"Oh gentiluomini, il tempo della vita è breve! Trascorrere questa brevità nella bassezza sarebbe cosa troppo lunga.
Se viviamo è per marciare

sulla testa dei Re"

- William Shakespeare, "Enrico IV" -

   


25 aprile 1945



Vivi per essere la meraviglia e l'ammirazione del tuo tempo. William Shakespeare
 

Nelle montagne della guerra partigiana, nelle carceri dove furono torturati, nei campi di concentramento dove furono impiccati, nei deserti e nelle steppe dove i fratelli caddero combattendo, ovunque un italiano ha sofferto o versato il sangue per colpa del fascismo, ivi è nata la nostra Costituzione.
 

«Il compito degli uomini di cultura
è più che mai oggi
quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze»

Norberto Bobbio



Guardare sempre un po' più in là del mio naso...

Vivere significa sporcarsi le mani.
Vivere significa buttarsi con coraggio.
Vivere significa cadere e sbattere il muso.
Vivere significa andare al di là di voi stessi... tra le stelle.
 - Leo Buscaglia -




Tu... tu che sei diverso
almeno tu nell'universo
un punto sei
che non ruota mai intorno a me
un sole
che splende per me soltanto
come un diamante
in mezzo al cuore
 
Tu... tu che sei diverso
almeno tu nell'universo
e non cambierai
dimmi che
per sempre sarai
sincero
e che mi amerai davvero
di più... di più...

(Mia Martini)



 

Vita e amore a noi due Lesbia
e ogni acida censura di vecchi
come un soldo bucato gettiamo via.
Il sole che muore rinascerà
ma questa luce nostra fuggitiva
una volta abbattuta, dormiremo
una totale notte senza fine.
Dammi baci cento baci mille baci
e ancora baci cento baci e mille baci!
Le miriadi dei nostri baci
tante saranno che dovremo poi
per non cadere nelle malie
di un invidioso che sappia troppo,
perderne il conto scordare tutto.

 - Catullo -


Chi eri nella tua vita passata? Scoprilo qui

 
An Irish blessing - Una benedizione irlandese

"Possa la strada venirti incontro,
il vento restarti sempre alle spalle,
possa il sole splendere caldo sul tuo viso,
la pioggia cadere dolcemente sui tuoi campi,
e finché non ci incontreremo ancora,
ti tenga Dio nel palmo della sua mano".
L'Italia ripudia le mafie: NON LASCIAMOCI SOLI - www.ammazzatecitutti.org